Archivi del mese: dicembre 2008

Sorridi

non è contraddizione sono coerente con la diversità che mi compone pago tariffa doppia per un posto scomodo nel vagone traballante onestà con poco senso per un viaggio senza fine stupisce l’occhio al finestrino se incessanti sfilano  processioni di menzogna … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti

Slow

pensiero lento che allunghi il tempo e sosti spesso nell’altro un altro che non sia frigorifero nato male ad arte intercambiabile scambiabile sostituibile un altro lento che resisti al perturbante eccitazione di correnti veloci a  fantasie da mouse perverso alle … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Counseling, oh yehaaa!

La comunicazione ha ingoiato  la realtà e ne ha partorita una falsa. Dentro c’è tutto, le banche, le industrie, le associazioni, le istituzioni, la cultura e lo stesso nostro immaginario. Questo è successo al fondo, molto prima che si rivelasse … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Alice Munro , Una donna di cuore

Una tecnica   spesso usata dalla  Munro  sta nell’intrecciare tempi diversi del racconto, ricomponendoli  ognuno attorno ad un personaggio  o per porre in rilievo situazioni    su cui attirare attenzione.  Il racconto è scandito in episodi che si legano gli uni agli … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Rriflettendo su Alice Munro, “il sogno di mia madre”

Davvero mi sarebbe piaciuto chiederglielo: mamma, che sogno sei? Il coinvolgimento mio personale col racconto della Munro evoca situazioni d’infanzia. Sibillini   acuti femminili, risate   e piccole grida strozzate battezzavano  linguaggi  destinati a morire  appena formulati, nati   perché una complicità profonda … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento