TERREMOTO: GRAVI RESPONSABILITA’

 

Guardate qui la rilevazione di tutte le scosse effettuata a cura degli esperti dell’osservatorio   istituto nazionale geofisica e vulcanologia (selezionare anche il mese di marzo).

 

 

Ogni evento tellurico viene così segnalato

 

"il terremoto è stato localizzato con i dati di 22 stazioni della rete sismica nazionale dell’ingv (quadrati). la localizzazione epicentrale riportata nella figura è quella rivista dagli operatori della sala sismica dell’ingv e comunicata al dipartimento di protezione civile subito dopo l’evento."

 

quindi la protezione civile e’ stata costantemente informata.

 

 

Gia’ dall’inizio di marzo la successione e l’incalzare delle scosse nell’aquilano , in media a 10 km. di profondita’,  avrebbe dovuto preoccupare la protezione civile. Da meta’ marzo, poi,  le scosse si intensificano e nei giorni precedenti il 5 aprile  la magnitudo si alza e la profondità aumenta.  Ripetutamente  si registrano     scosse importanti  nelle ore precedenti  l’evento catastrofico ( alle  20,48 del 4/4/2009 magnitudo 3,9 –  ore 22,39 magnitudo 3,5  )  poi la scossa tremenda alle 1,32 del 5/4/2009 magnitudo 5,8 . solo un irresponsabile poteva far finta di nulla.  Questo paese e’ nelle mani della sufficienza  legittimata dalla comunicazione omissiva e falsificata.

 

tutti i parenti  delle vittime devono sapere questi fatti, tutti gli italiani devono conoscerli. il mondo intero deve sapere queste poche cose, nelle mani di chi siamo. Non si trattava  di prevedere un terremoto con precisione millimetrica come ci vogliono lasciar credere,  ma di attendersi con certezza una forte scossa in tutta la zona dell’aquilano. Certo diventava difficile per il governo italiano  provvedere allo sfollamento di un milione di persone o forse piu’. Dove ricoverarli, e per quanto tempo? cose inimmaginabili in questo paese ! meglio dunque essere ottimisti, e come la crisi anche il terremoto passerà. giusto Bertolaso? e’ solo e sempre una questione di comunicazione , giusto Berlusconi? questo paese mi fa sempre più paura!

 

Annunci

Informazioni su nomefalso

Tell people a little bit about who you are
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...