Maurizio Pallante – MENO E MEGLIO Decrescere per progredire

La decrescita non è la riduzione quantitativa della produzione. Non è la recessione. E non è nemmeno la riduzione volontaria dei consumi per ragioni etiche, perché la rinuncia implica una valutazione positiva di ciò a cui si rinuncia. La decrescita è il rifiuto razionale di ciò che non serve.

Meno e meglio. Decrescere per progredire

INDICE:

  • La  voce  del Pil 
  • La  rivoluzione dolce  della  decrescita
  • La  fine di un’epoca  storica
  • Decrescita  e occupazione
  • Decrescita e welfare  state
  • Decrescita  e arte
  • Una  moda durevole
  • Altri  indicatori  di benessere
Appendice: Carta per il rinascimento della campagna
Annunci

Informazioni su nomefalso

Tell people a little bit about who you are
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...