padri e figli

quando morirò , tu
sarai dentro speranze di vita
io a rigirarmi nel dolore e nel tempo, tu
ad annaffiare sogni
odiami ancora
mi sentirai ostile fino all’ultima lacrima
un dispetto del destino, cuneo
tra rancore e dolore
la pietà come infamia
vertigine d’equilibrio estremo
pendola l’incertezza nel sentimento
rubandoti all’ultimo scellerato piacere
del frutto netto
dell’odio puro

Annunci

Informazioni su nomefalso

Tell people a little bit about who you are
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...