Archivi del mese: luglio 2012

Cambiamento e mistificazione

Qualcosa sta cambiando. Ed in peggio.  Cerco sempre una visione d’insieme delle cose, quanto più complessa possibile, anche se poi rischio di perdermi in uno fragoroso sbadiglio. Ma è un esercizio indispensabile per tentare di capire. La ricchezza si concentra, gli stati devono … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Partecipare o morire

Ora che il “pareggio di bilancio” è obbligo di rilevanza costituzionale per tutti  gli stati europei; ora che il “fiscal compact” detta ai paesi membri impegni inderogabili e sanzionabili; ora che l’architettura amministrativa italiana è stata semplificata in   43 Province … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Concertare o decidere?

La concertazione fra Governo e parti sociali su importanti scelte di politica economica, è stato di recente il tema più dibattuto tra i media e sul web.  Alla ministra Fornero sembra assegnato il ruolo di “punta di diamante” del Governo … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il lavoro tra diritto e relazione. Tra Massimo Fini ed Elsa Fornero

Al di là delle sue forme remunerative mutate nel tempo, il lavoro è innanzitutto relazione con l’altro. Per questo se ne occupa Marx, attento alle derive alienanti che vorrebbero snaturarlo nell’eccesso mercificante.  Massimo Fini, nel suo articolo,  per  carenza di complessità azzarda … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento